Crociere

Sette positivi sulla nave fluviale Vasco de Gama. “Stanno tutti bene”

Lisbona – La piccola nave fluviale Vasco de Gama, della flotta CroisiEurope, è stata fermata in Portogallo dopo che due ospiti e cinque membri dell’equipaggio sono risultati positivi al Covid-19.

In una dichiarazione ufficiale, la compagnia di crociere con sede in Francia ha ammesso che i passeggeri si sono ammalati lunedì, il giorno in cui stavano sbarcando come previsto dalla crociera sul Douro. L’azienda ha detto che i due sono stati immediatamente isolati e portati in un ospedale locale, dove sono risultati positivi il giorno successivo.

Secondo il quotidiano portoghese Expresso, gli altri 65 ospiti sono già tornati a casa in Francia e Belgio. CroisiEurope ha fatto sapere che gli altri ospiti “sono stati tutti contattati e sono stati invitati ad autoisolarsi ed essere sottoposti a tampone”.

“Tutto l’equipaggio è stato testato e la nave è stata bloccata per 10 giorni in accordo con le autorità sanitarie portoghesi locali, che sono state soddisfatte della gestione della questione”, ha detto un portavoce della compagnia. “I cinque membri dell’equipaggio positivi sono in autoisolamento e attualmente stanno bene“.

La compagnia ha anche affermato che “i rigorosi protocolli messi in atto per consentire una navigazione sicura sono stati rispettati in ogni momento durante la navigazione”. Secondo il sito web della compagnia, le navi CroisiEurope hanno una Certificazione di Salvaguardia da parte della compagnia francese Bureau Veritas, che secondo la compagnia “garantisce la corretta applicazione di misure sanitarie preventive – che sono state soggette a un rigoroso processo di audit – e conferma che i nostri membri dell’equipaggio sono stati accuratamente addestrati per applicarle”.

Tutti i passeggeri sono soggetti a controlli sanitari prima dell’imbarco e controlli della temperatura. La compagnia, che si rivolge principalmente al mercato europeo, ha ripreso le crociere fluviali il 13 luglio. Non ci sono stati altri episodi di Covid-19 da quando è ripresa la navigazione.

L’unico altro focolaio di Covid-19 segnalato pubblicamente su una nave fluviale è stato in Egitto questa primavera, all’inizio dell’epidemia di coronavirus globale.