Lavoro

Si chiude in utile il bilancio 2021 dell’Agenzia per il lavoro portuale di Trieste

Il Presidente dell’Autorità Portuale Zeno D’Agostino: “Grande soddisfazione per il ruolo che svolge l’Art. 17 garantendo con professionalità i picchi nell’operatività del porto

Trieste – Oggi si è svolta l’Assemblea Ordinaria dei Soci di A.L.PT. Srl per l’approvazione del Bilancio 2021 dell’Agenzia chiuso positivamente ad un’unanimità con un utile di circa 22.000 euro.

“Il 2021 si è contraddistinto in modo positivo nonostante le criticità che il porto ha vissuto dal 15 ottobre.

Il fatturato della società è cresciuto a piu’ di € 10.000.000,00 rispetto agli € 8.000.000,00 del precedente anno, inoltre l’Agenzia ha prodotto oltre 44.000 giornate di lavoro presso gli Art. 16 e 18 del porto rispetto alle 36.000 dell’anno precedente. Questo risultato positivo, merito dell’impegno dei lavoratori dell’Agenzia e della fiducia che le Imprese ci hanno accordato, ha permesso la distribuzione di ulteriori riconoscimenti salariali.

Il 2022 dovrà confermare il trend positivo che ci potrà permettere di aprire una nuova trattativa che dovrà riguardare il rinnovo della contrattazione di II° livello aziendale.

Il Presidente dell’Autorità Portuale Zeno D’Agostino prendendo atto dei risultati positivi dell’Agenzia manifesta “grande soddisfazione per il ruolo che svolge l’Art. 17 garantendo con professionalità i picchi nell’operatività del porto. L’Alpt è il termometro di un porto in buona salute ed in crescita”, si legge nella nota stampa.