Shipping e Logistica

Sicilia, la Guardia di finanza sequestra 2 tonnellate di cocaina in mare

Una volta venduta al dettaglio avrebbe fruttato guadagni per circa 400 milioni di euro

Messina – Maxi sequestro di cocaina nel mare di fronte alla costa orientale della Sicilia. La Guardia di finanza del Comando provinciale di Catania e il Gruppo aeronavale delle Fiamme gialle di Messina hanno scoperto due tonnellate di droga contenute in una settantina di colli che galleggiavano scortate da un dispositivo luminoso di segnalazione e tenute insieme da reti per evitarne la dispersione in mare.

La droga era confezionata in oltre 1.600 panetti. La cocaina, secondo i calcoli della Guardia di finanza, una volta venduta al dettaglio avrebbe fruttato guadagni per circa 400 milioni di euro.

La cocaina era stata ‘abbandonata’ in acqua da una nave in attesa dell’arrivo dei narcotrafficanti italiani.