Logistica

Traffico merci, Spagna e Francia vogliono riaprire il tunnel del Somport

Saragozza – Il ministero dei Trasporti spagnolo e la regione francese della Nuova Aquitania hanno firmato l’accordo definitivo per l’appalto e l’esecuzione dello “Studio per la riapertura del tunnel ferroviario del Somport“. L’oggetto dell’accordo, come spiegato dal ministero spagnolo, è quello di “stabilire meccanismi di collaborazione tra le due amministrazioni per l’esecuzione, attraverso un unico contratto, degli studi necessari per la riabilitazione del tunnel ferroviario del Somport, sia della parte spagnola che di quella francese”, e consentire in questo modo la riapertura del traffico internazionale di passeggeri e merci sulla linea Saragozza-Canfranc-Pau, il cui traffico è stato interrotto nel 1970.

Il tunnel internazionale del Somport, lungo 7.871 metri, attraversa i Pirenei da Los Arañones a Canfranc (Huesca) a Les Forges d’Abel (dipartimento francese dei Pyrenees-Atlantiques), con una lunghezza nella sezione spagnola di 4.714 metri, e nel tratto francese di 3.157 metri. La firma dell’accordo consentirà la gara per il corrispondente contratto di servizio incluso nella convenzione di sovvenzione UE “Superare i collegamenti persi tra Francia e Spagna: tratto ferroviario transfrontaliero Pau-Saragozza. Riapertura del tunnel ferroviario del Somport”. 

Nell’ambito di questp contratto verranno effettuati studi di varia natura: ambientale, sulla situazione attuale delle opere civili della galleria e dell’infrastruttura ferroviaria, sulla gestione e lo sfruttamento dell’infrastruttura.