Porti e Infrastrutture

Lavoro a chiamata nei terminal portuali, Giampieri: “Troveremo una soluzione”

Genova – “I lavoratori sono il sangue dei porti, come di tutte le aziende, e non devono essere penalizzati”. Lo ha detto il presidente di Assoporti, Rodolfo Giampieri, durante il Forum dello Shipping a Genova. A proposito della provocazione di Uniport, che ha proposto l’introduzione del contratto a intermittenza nei porti, Giampieri ha spiegato che “è già stato messo in moto un meccanismo di sicurezza. Siamo persone intelligenti, troveremo una soluzione che soddisfi tutti. La tranquillità dei lavoratori non si tocca”.