Cargo

Venti nuove dry bulk sul Volga

Il piano di rinnovamento della flotta di Volga Shipping Company sarà completato nel 2030.

Genova – Un programma a lunga scadenza fino al 2030 con la costruzione di 20 navi, l’inizio dei lavori è previsto quest’anno. La Volga Shipping Company, società armatrice russa, si prepara al rinnovamento della flotta e si inizierà con le nuove navi dry bulk di design RSD71.

Obiettivo: rinnovare la flotta

“La consegna delle prime due navi è prevista per il 2022, seguita da altre due unità nel 2023″, afferma Yuri Gilts, direttore generale della società. L’obiettivo è di costruire da due a quattro unità ogni anno, rinnovando gradualmente la propria flotta. Il principale vantaggio significativo della nave del progetto RSD71 rispetto ad altre navi da carico secco di design moderno è la lunghezza.

La flotta a prova di restrizioni

La lunghezza complessiva della nave RSD71 è di 120 metri. Le principali particolarità della nave consentiranno alla nuova nave di trasportare tutte le merci trasportate dalla Volga Shipping Company, comprese quelle con restrizioni sulle dimensioni delle navi.