Cargo Green&Tech

Volkswagen, primo viaggio Europa/America su una nave alimentata a gas

Berlino – La car-carrier Siem Confucius, alimentata a gas naturale liquefatto, che trasporta 4.800 autoveicoli, ha lasciato il porto tedesco di Emden per il viaggio inaugurale di tre settimane verso il Messico. La nave, che farà scalo nei porti degli Stati Uniti e del Canada, ha a bordo 3.800 metri cubi (cbm) di Lng: una quantità sufficiente ad alimentarla durante il viaggio di andata e ritorno dalla Germania al Messico e ritorno.

Con lo spiegamento della Siem Confucius e della sua nave gemella Siem Aristotle, che dovrebbe intraprendere il suo viaggio inaugurale entro la fine dell’anno, la Volkswagen è la prima compagnia a utilizzare navi a Lng per trasportare auto nel continente americano. Le due navi sono state costruite in Cina dal 2018 per Siem Car Carriers.

“Siamo orgogliosi di essere i primi al mondo ad avere fatto questa scelta. Questa è una parte importante della nostra strategia di decarbonizzazione “, ha affermato Thomas Zernechel, responsabile del gruppo logistico Volkswagen. Nell’ambito della sua strategia “goTOzero”, la casa automobilistica sta cercando di ridurre le emissioni totali di CO2 del 30% entro il 2025 e di diventare “CO2 neutral” nel suo bilancio entro il 2050.

“Dobbiamo intervenire ora, perché navi come queste saranno in funzione per molti anni”, ha affermato Zernechel. Volkswagen intende iniziare a operare rotte brevi selezionate in Europa utilizzando carburante da fonti rinnovabili. Volkswagen Group Logistics coordina ed è responsabile di circa 7.700 partenze di navi in ​​tutto il mondo ogni anno.