Logistica Primo Piano

Webuild realizzerà il raddoppio della ferrovia ad alta capacità Messina-Catania

Roma – Il gruppo Webuild si aggiudica il contratto per la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori di raddoppio della linea ferroviaria ad alta capacità Messina Catania, tratta Giampilieri – Fiumefreddo, II Lotto Funzionale Taormina Giampilieri, del valore di 1,003 miliardi di euro.

Il progetto, commissionato da Rete ferroviaria italiana sarà realizzato dal gruppo Webuild, capofila del consorzio con una quota del 70%, insieme a Pizzarotti (30%). I lavori del secondo lotto funzionale prevedono la realizzazione di una nuova linea ferroviaria lunga complessivamente circa 28,3 chilometri, comprese le opere civili, l’armamento, l’elettrificazione, il segnalamento e le telecomunicazioni, e la costruzione di 2 gallerie naturali a singola canna, 6 a doppia canna e 7 viadotti. Il secondo lotto funzionale Taormina-Giampilieri è parte di una nuova linea ferroviaria nella tratta Messina-Catania che si allaccia a quella esistente prima dell’attuale stazione di Fiumefreddo per ricollegarsi poi all’esistente stazione di Giampilieri.

Il percorso della nuova linea si sviluppa prevalentemente in galleria e, rispetto alla linea esistente, a maggior distanza dalla costa. Dal punto di vista funzionale la nuova linea prevede un nuovo posto di movimento a Fiumefreddo, una nuova stazione a Taormina interamente in sotterraneo, 5 nuove fermate all’aperto e il mantenimento dell’esistente stazione di Letojanni.

Il gruppo Webuild in Sicilia sta realizzando anche il raddoppio della linea ferroviaria Bicocca-Catenanuova, parte della linea ferroviaria Palermo-Catania che permetterà di collegare le due principali città siciliane ad una velocità massima di 200 km/h. La tratta Bicocca-Catenanuova, del valore di 192 milioni di euro e realizzata da un consorzio guidato dal gruppo Webuild, conta 430 dipendenti diretti e indiretti e una filiera di circa 200 imprese tutte italiane e principalmente locali. Sia il progetto Palermo-Catania sia il nuovo progetto oggi aggiudicato nella tratta Catania-Messina rientrano nell’iniziativa per lo sviluppo della mobilità sostenibile promossa dall’Unione Europea per realizzare il sistema dei Corridoi europei Ten-T, che collegherà e migliorerà i collegamenti nel continente.
Un programma di sviluppo infrastrutturale che vede «il gruppo Webuild – afferma la società – leader mondiale nel settore della mobilità sostenibile con un track record di 13.637 km di ferrovie e metropolitane realizzate, già impegnato in Italia su progetti come il Terzo Valico dei Giovi, linea ad alta velocità-capacità che permetterà il collegamento tra Genova e Rotterdam, lungo il Corridoio Reno-Alpi, e la linea Av-Ac tra Napoli e Bari”.