Nautica e Yacht

Yacht, Riva annuncia la vendita del primo 54 metri

I lavori per la realizzazione sono attualmente in corso nella Riva Superyachts Division di Ancona

Ancona – Riva annuncia la firma del contratto per il primo Riva 54 metri che è frutto della collaborazione tra Officina Italiana Design, lo studio fondato da Mauro Micheli e Sergio Beretta, il Comitato Strategico di Prodotto presieduto dall’Ingegner Piero Ferrari e il Dipartimento Engineering Ferretti Group.

“Riva 54 accoglierà gli ospiti in spazi esterni ampi e generosi di quasi 370 mq, con una beach area che promette un contatto con il mare mai così emozionante, in completo relax e privacy. Altra punta di diamante sarà un’eccezionale area wellness, composta da una zona adibita a palestra, una spa e una splendida piscina. Con dimensioni maestose, e scafo completamente in alluminio per garantire più leggerezza possibile, Riva 54 Metri sarà il più grande Riva mai costruito finora e raggiungerà una velocità massima di 18 nodi (dati preliminari)”, si legge nella nota stampa.

La vendita è avvenuta in collaborazione con Alain Maaraoui, fondatore e presidente del concessionario esclusivo Riva in Kuwait, Sea Pros Yachts, che ha svolto un ruolo chiave durante la definizione dell’accordo e continuerà ad affiancare il cliente nella fase di costruzione fino alla consegna, prevista nel 2025. I lavori per la realizzazione di Riva 54 Metri sono attualmente in corso nella Riva Superyachts Division di Ancona, l’avveniristico cantiere di quasi 80.000 mq dove da sempre vengono realizzate tutte le imbarcazioni dai 50 ai 90 metri. Ancona è anche la sede della Superyacht Yard di Ferretti Group, in cui attualmente sono in costruzione dieci superyacht, in acciaio e in alluminio, per i brand Pershing, CRN e Custom Line.